Catalogo

Catalogo


Che cos'è la Verità?
Un dibattito sulle soglie della Rivoluzione Russa

A cura di:
Fondazione Russia Cristiana





La confusione che intorbida oggi le coscienze, le domande che lacerano l’uomo ed erompono in conflitti sociali e politici, sono state vissute con grande intensità anche dalla società russa nel trentennio precedente la rivoluzione del 1917. La mostra parte dalla figura di Lev Tolstoj, scrittore di fama mondiale, ma anche propugnatore di una religione laica ispirata al cristianesimo, ma decisa a prendere le distanze dalla persona storica di Cristo. Un primo superamento della posizione tolstoiana si verifica attraverso il nuovo incontro tra fede e cultura, tra fede e ragione avvenuto intorno all’eremo di Optina, polo d’attrazione sia per il popolo semplice, sia per gli intellettuali. Questa esperienza si traduce in un potente movimento di rinascita della Chiesa, che sfocia nel Concilio del 1917-1918 e genera la conversione alla fede di studiosi e uomini di cultura che fino a poco tempo prima avevano aderito con convinzione al marxismo.

Anno di presentazione
Questa mostra è stata realizzata in occasione della manifestazione “Meeting per l’Amicizia fra i popoli”, anno 2007